Dopo 120 giorni di gravidanza

Svuota

Il Dauhridaya deve essere consumato a partire dal 120° giorno di gravidanza, quando i sensi del bambino si sono risvegliati e cominciano a trasmettere i suoi desideri alla madre. Questa sinergia di piante protegge il bambino e prepara i tessuti del perineo al parto. Dauhridaya è rinfrescante, decongestionante e calmante. Ha un impatto sull’aspetto circolatorio, urinario e digestivo.

Dauhridaya

Fine gravidanza

Benefici ayurvedici


Basato sui principi di un ramo dell’erboristeria ayurvedica chiamato Pushpa Āyurveda , ovvero “la scienza dei fiori”… Dauhridaya è una sinergia di piante che aiuta l’armonia tra madre e figlio. Questa miscela equilibra i tre Dosha ed è di natura “ sattvic” .

Ingredienti


basilico*India
citronella*India / Egitto / Portogallo / Paraguay
sambuco nero*Francia / Polonia
rosa**Francia
lavanda*Francia
ibisco*Burkina Faso
achillea millefoglie*Francia
erica*Francia
malva*Francia
equiseto*Francia
lampone*Francia
ortica*Francia

* : da agricoltura biologica certificata
** : da agricoltura biologica non certificata, ma comunque testata e senza pesticidi (certificato di analisi fornito su richiesta)

Gusto


Rasa (gusto) : dolce, astringente e aspro.
Guṇa (qualità) : leggera.
Vīrya (energia) : equilibrata.
Vipāka (risultato) : dolce.

Preparazione


Utilizzare una bustina di Dauhridaya per 200 ml d’acqua bollente.
Lasciare in infusione da 8 a 10 minutes.
Bere da una a quattro tazze al giorno.

I consigli di Vaidya


“Ditelo con i fiori …”, usate la comunicazione non violenta.

Applicatevi un olio di natura calda (mandorle dolci, sesamo …) sull’addome, sul torace e sulle estremità, più volte alla settimana.

Evitate tutto ciò che possa peggiorare Vāta dosha.

Carrello